Immigrazione di Lavoro

Assistenza legale per l'ottenimento del Visto USA

Ogni anni sono disponibili circa 140.000 visti d'immigrazione per stranieri (compresi coniuge e figli) che cercano di entrare negli USA ricorrendo alle loro competenze professionali.

Tutti i lavoratori stranieri devono ottenere il permesso di lavorare legalmente negli Stati Uniti .

È fondamentale portare avanti opportunamente la petizione per il visto, in quanto ogni violazione può comportare l'espulsione o la proibizione a rientrare negli Stati Uniti. Ogni visto comporta condizioni diverse e periodi autorizzati di soggiorno.

A parte le domande per la Green Card per il ricongiungimento familiare e i visti da investimento, è possibile chiedere l'autorizzazione per lavorare in USA solo tramite sponsor di una società americana. Chi invece si reca negli Stati Uniti per lavorare con l'ESTA (Visa Waiver Program) o il visto di studio F-1 è soggetto al procedimento di espulsione.

Vi sono due categorie principali di visti di lavoro: i visti temporanei (visto non-immigrante) e la Green Card per impiego permanente.

Visti di lavoro temporanei

I visti di lavoro temporanei sono pensati per quelle persone che vogliono entrare negli Stati Uniti per un'attività lavorativa da svolgere in un limitato periodo di tempo. Ognuno di questi visti richiede un potenziale datore di lavoro prima di inviare una petizione al Dipartimento d'immigrazione (USCIS). Ci sono differenti visti:

H-1B è uno tra i più comuni visti di lavoro disponibili. Per richiederlo, è necessario avere una laurea ed un offerta per un impiego specialistico che richiede il conseguimento di una laurea, come ad esempio nel campo medico, dell'ingegneria, legale o business a livello manageriale;

H-2A per il lavoro agricolo temporaneo;

H-2B per il lavoro non-agricolo temporaneo o stagionale;

H-3 per attività di tirocinio non disponibili nel proprio paese di origine o programmi di formazione pratica per l'educazione dei bambini con disabilità mentali, fisiche o emotive;

I per rappresentanti di mezzi di informazione stranieri (stampa, radio o cinema)

J-1 per i programmi di scambio culturale approvati dal Dipartimento di Stato Americano, permette di lavorare negli Stati Uniti;

L-1 per lavorare in una filiale in qualità di dirigente o in una posizione che richiede conoscenze specialistiche;

O-1 è per persone di "straordinaria abilità", così come definito dalla legge d'immigrazione USA. E' anche conosciuto in gergo come il "visto artistico", in quanto è in genere richiesto da attori, scenografi, ballerini professionisti e Chef di alto livello;

P-1 per partecipare in una determinata competizione sportiva come atleta o come membro di un gruppo d'intrattenimento;

P-2 per prestazioni nell'ambito di un programma di scambio reciproco tra un'organizzazione negli Stati Uniti e un'organizzazione straniera;

R-1 per impieghi almeno part-time in un'organizzazione religiosa non-profit negli Stati Uniti (o di un'organizzazione che è affiliata alla confessione religiosa negli Stati Uniti);

Visti di lavoro permanente (Green Card)

Se si fa ricorso alla giusta combinazione di competenze, istruzione e/o esperienza lavorativa si può essere in grado di vivere permanentemente negli Stati Uniti.

Vi sono cinque categorie di visti immigrante; quasi tutte richiedono un'offerta di lavoro da parte di un datore di lavoro (sponsor) americano.

Per quasi tutti i visti, prima di presentare una petizione all'USCIS il datore di lavoro deve ottenere una certificazione (Labor Certification) approvata dal US Department of Labor (DOL).

EB-1 consente a persone di straordinaria abilità (nelle scienze, arte, o l'atletica), professori o ricercatori universitari di livello internazionale e Managers di aziende multinazionali di ottenere la Green Card senza dover passare per il lungo e complicato processo di certificazione del dipartimento del lavoro.

EB-2 consente a professionisti in possesso di lauree specialistiche e persone di eccezionale abilità di ottenere la Green Card per un'offerta di lavoro a tempo indeterminato da parte di un'azienda americana. È richiesta la Labor Certification, che può essere evitata solo nel caso si venga approvati per un National Interest Waiver.

EB-3 consente a lavoratori specializzati e professionisti di ottenere la Green Card dopo aver dimostrato che l'offerta di lavoro a tempo indeterminato non inciderà sul mercato del lavoro per i cittadini americani. Questo visto implica una lista d'attesa di parecchi anni e in genere le aziende americane affrontano il processo del Labor Certification solo per lavoratori che abbiano già ottenuto un visto di lavoro temporaneo.

EB-4 è riservata a "immigrati speciali" come alcuni operatori religiosi o dipendenti in pensione di organizzazioni internazionali.

EB-5 è riservata a investitori commerciali che investono un milione o 500 mila dollari (se l'investimento è effettuato in una zona di collocamento mirato) in una nuova impresa commerciale che impiega almeno 10 lavoratori statunitensi a tempo pieno.

Quale Avvocato d'Immigrazione USA a New York, ho aiutato molte persone a ottenere il visto di lavoro o la Green Card (Carta Verde) tramite offerta di lavoro. Purtroppo, in molti non capiscono che il requisito principale per l'ottenimento di un visto di lavoro è di avere un'offerta di lavoro specializzato a tempo pieno e ben retribuito oppure la disponibilità a investire un importante capitale in nuove imprese.

La mia assistenza professionale include ogni aspetto relativo alla domanda per un visto di lavoro o Green Card, dall'iniziale valutazione delle qualifiche accademiche e professionali del richiedente, la procedura per la certificazione del dipartimento del lavoro (Labor Certification), fino alla presentazione della richiesta al dipartimento d'immigrazione (USCIS).

Contatta un Avvocato d'Immigrazione a New York per l'ottenimento del visto o della Carta Verde per lavorare negli Stati Uniti

Internet Marketing Experts The information on this website is for general information purposes only. Nothing on this site should be taken as legal advice for any individual case or situation. This information is not intended to create, and receipt or viewing does not constitute, an attorney-client relationship.